Smaltimento dell’olio delle fritture

Sebbene non si facciano molte fritture, quando le facciamo, spesso capita di buttare l’olio usato nel lavandino della cucina o in qualche scarico.
Questo è uno dei maggiori errori che possiamo commettere. Perché lo facciamo?
Semplicemente perché non c’è nessuno che ci spieghi come smaltirlo nel modo migliore!
Infatti è opportuno aspettare si raffreddi, quindi versare l’olio usato in bottiglie di plastica, o barattoli di vetro, chiuderli e portarli ad un centro di raccolta specializzato o in discarica.
Un litro di olio rende non potabile circa UN MILIONE DI LITRI D’ACQUA, quantità sufficiente per il consumo di acqua di una persona per 14 anni.

Conferire l’olio nei centri di riciclaggio, oltre ad aiutare l’ambiente, ha un’altra utilità: verrà convertito in biodiesel o combustibile.

Nota

Segnalando questo articolo a parenti, amici e amiche, l’ambiente ti sarà molto riconoscente!
Ringraziamo Mauro per questa nota! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *