Arancini di riso al profumo di mare

Stampa ricetta
Arancini di riso al profumo di mare
Porzioni
Ingredienti
Porzioni
Ingredienti
Istruzioni
Preparazione del riso
  1. Fare aprire le vongole al fuoco in un tegame coperto. Eliminare le conchiglie e filtrare l'acqua liberatasi durante la cottura.
  2. Preparare circa 1-1,5 litri di brodo con il dado.
  3. Imbiondite nel burro la cipollina affettata finemente.
  4. Unire il riso alla cipollina, tostarlo per un paio di minuti, poi bagnarlo con l'acqua delle vongole e il brodo un mestolo per volta, fino a cottura.
  5. Sbattere un uovo quindi aggiungerlo al risotto. Porre il tutto a raffreddare.
Preparazione del ripieno
  1. In un tegamino, fare insaporire l'olio d'oliva con uno spicchio d'aglio schiacciato, che andrà tolto una volta dorato.
  2. Cuocere le vongole assieme al prezzemolo tritato, al tonno sminuzzato e al pomodoro precedentemente sbollentato, pelato e tagliato a filetti.
  3. Bagnare con il vino, aggiustare di sale e aggiungere il pepe. Fare addensare notevolmente la salsa.
Gli arancini
  1. Prendere un po' di riso e tenerlo in mano, porre un po' di ripieno nel centro e ricoprire con un altro po' di riso. Appallottolare bene fino a comporre un arancino, ben compatto.Proseguire nel comporre gli arancini fino a completare riso e ripieno.
  2. Passare gli arancini nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato.
  3. Friggere in abbondante olio di semi.
Recipe Notes

Si possono fare degli arancini grossi più o meno come una arancia e servirle come primo piatto, oppure fare degli arancini più piccoli (della dimensione di una albicocca circa) e servirle come antipasto.

Condividi questa Ricetta
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *